Amici e viaggi, un binomio molto bello ed in alcuni casi inscindibile.

Quando eravamo “un po’ più giovani”, non ancora legati ad una coppia oppure quando le famiglie non si erano ancora allargate coi nuovi venuti, tutti abbiamo fatto almeno un paio di viaggi con gli amici. Altre conoscenze si facevano poi sul posto, si andava in vacanza anche per fare nuove amicizie.

Arianna ed io a Venezia.

Arianna ed io a Venezia.

Non che non sia più così, tutt’altro, oggi però esiste anche un nuovo modo per fare amicizie in relazione ai propri viaggi; è possibile incontrare persone online in maniera “virtuale”, per esempio scambiandosi informazioni riguardo ad una particolare destinazione in una community, in un forum oppure sui vari social network.

A questo punto mi sembra di sentir commentare alcuni “tradizionalisti”: “Che stai a perdere tempo su internet?? nuovi amici?? ma sono virtuali, pensa ad incontrare gente “vera” nella realtà di tutti i giorni.. e poi può essere pure pericoloso, chissà chi c’è dietro.. “

Ok, guardate la foto qui sopra e ditemi se Arianna ed io vi sembriamo pericolose.. OK forse la sottoscritta un pochino! 🙂

Scherzi a parte, è vero che a volte forse si esagera col numero di ore passate sul web (ma quando devi cercare la giusta combinazione volo+albergo+auto a noleggio le ore passano in fretta ehhhh 🙂 ), però ragioniamo un attimo: dietro a questi profili di facebook, a questi avatar e nickname chi mai ci potrà mai essere, se non delle persone (abbastanza) “normali” come lo è la maggior parte di noi?

Se si è persone adulte con un minimo di discernimento, non si incapperà mai in situazioni “pericolose” (ma de che???), non stiamo parlando di chat qualunque in cui puoi trovare gente di tutti i tipi, parliamo di communities e forum con un proprio regolamento, oppure gruppi su facebook, luoghi in cui incontrare persone in base ai propri interessi, gusti ed hobby, per passare un po’ di tempo insieme, condividere le proprie esperienze, idee ed informazioni riguardo ai viaggi (oppure a qualsiasi altro argomento).

Le amicizie “virtuali” possono diventare tali anche nella vita “reale”?

Certo che sì, io ho incontrato molte persone e fatto nuove amicizie in questo modo e ne sono molto felice, è una cosa che ha anche ampliato di molto i miei orizzonti devo dire. L’importante è che ci sia la voglia (da entrambe le parti, ovviamente) di fare il passo successivo al semplice scambiarsi messaggi online o chattare, dandosi finalmente un appuntamento nella cosiddetta “vita reale”.

Uno degli incontri più belli, e più recenti, è stato con Arianna e Luca ed i loro due bimbi: con lei ci siamo incrociate online alcuni anni fa sul forum di viaggi de Il Giramondo, e complice la comune passione per i viaggi fai da te ed anche per alcune destinazioni (entrambe siamo state in Guadalupa ed a Mauritius) col tempo ci siamo avvicinate un po’ di più. Ci siamo scambiate email parlando semplicemente delle nostre passioni comuni e della vita di tutti i giorni.

Finchè non è nata la voglia di conoscersi di persona, e così abbiamo fissato Venezia come punto d’incontro, città che non visitavo da un bel pò di tempo.. e ci siamo incontrati! É stato un bellissimo weekend in ottima compagnia: il sabato pomeriggio abbiamo visitato Treviso e la domenica invece l’abbiamo passata a Venezia, scorrazzando con i bimbi su è giù per le calli.. siamo tornati casa con la sensazione di conoscerci da sempre, e la cosa è stata reciproca.

Certo, non sempre le cose vanno in questo modo; dall’incontro vero e proprio si può anche rimanere delusi e decidere di non voler proseguire nell’amicizia, non c’è niente di strano o di male in tutto ciò. Però di solito dopo un paio d’anni che ti scrivi è difficile che possa accadere .. 🙂

Uno dei primi raduni con gli amici de Il Giramondo.

Uno dei primi raduni con gli amici de Il Giramondo.

…Dai nuovi amici del forum di viaggi Il Giramondo, conosciuti attraverso alcuni raduni organizzati ad hoc proprio per incontrarsi nella vita reale: con alcune persone il rapporto poi è proseguito anche ben oltre a questi bei weekend in allegria.

…Agli amici italiani che vivono dall’altra parte del mondo, e con i quali abbiamo iniziato una corrispondenza a distanza durata per molto tempo, fino al momento in cui siamo riusciti a combinare un incontro nella vita reale: tutto era cominciato con una mail in cui qualcuno diceva: “ehilà ciao”.

…All’amica concittadina Laura con la quale scambiamo spesso lunghe chiaccherate sulla vita ed i viaggi davanti ad un bel piatto di tigelle o a un’insalatone nella pausa pranzo.

… Agli amici fotoamatori conosciuti sul social network Flickr, e conosciuti di persona poi da qualche parte in giro per il mondo non appena si presentava l’occasione di riuscire ad organizzare un incontro.

… Ai gruppi su facebook in cui si parla di viaggi e si possono incontrare tanti appassionati come te, blogger o non..

Evento di bloggers conosciuti su FB a Bologna

Incontro di bloggers conosciuti su FB a Bologna

..Insomma, nel corso degli ultimi anni, questo si è rivelato essere (a sorpresa) uno degli aspetti più belli di questa stupenda passione per i viaggi che ci porta in giro per il mondo con la voglia di scoprire nuove cose: l’amicizia e l’incontro con persone nuove grazie a questo incredibile strumento per comunicare che è internet.