Bilbao è stata una delle ultime tappe del nostro viaggio in Aquitania e Paesi Baschi della scorsa primavera, ed è una città la cui visita ci ha riservato molte sorprese.


Il nostro interesse principale era costituito dal Museo Guggenheim, le cui forme incredibili, e collezioni di arte contemporanea, hanno dato una notevola spinta al decollo della città come nuovo polo d’attrazione del turismo culturale nel corso dell’ultimo decennio.

Invece, purtroppo, la visita al Museo ci ha relativamente deluso (un numero esiguo di collezioni rispetto alle aspettative, arte contemporanea estrema, molto difficile da “digerire”).

Palazzi Ottocenteschi sulla centrale Gran Via.

Siamo rimasti entusiasti, invece, della visita della città in sè stessa, architettonicamente bilanciata in modo spettacolare tra antico e moderno.

Terminata la visita al Museo, quindi, abbiamo dedicato il resto della giornata a passeggiare per Bilbao, in un sabato pomeriggio molto rilassato.

Dal quartiere delle Siete Calles alla Cattedrale, alla Plaza Nueva, per poi finire con un giro di shopping sulla centrale Gran Via nel quartiere dell’Ensanche, tutto il centro storico è estremamente affascinante e si gira benissimo a piedi.

É bello ammirare gli Eleganti palazzi ottocenteschi e perdersi un po’ nell’intreccio di strette calli e viuzze del casco viejo, dove andare a caccia di assaggi delle gustose pintxos, come vengono chiamate qui le tapas.

Calle de la Cruz, nel casco viejo

Molto interessanti sono anche i suoi innumerevoli ponti, per passare da un quartiere all’altro della città bisogna continuamente attraversarne qualcuno.

Vicino all’hotel in cui alloggiavamo, l’Hesperia Bilbao, ci sono l’avveniristico ponte pedonale Zubizuri, costruito da Santiago Calatrava, ed il Puente de la Salve, attraversato il quale ci si trova già ai piedi del Museo Guggenheim.

Nell’area portuale della città si trova invece il Puente de Vizcaya, il più antico ponte trasportatore del mondo, costruito nel 1893 e recentemente dichiarato patrimonio dall’Unesco.

bilbao-centrostorico

Il nostro viaggio itinerante, partito da Bordeaux in Francia, ci ha portato poi alla scoperta della costa basca e di innumerevoli piccole cittadine di grande interesse turistico e storico, ma tutto ciò sarebbe troppo lungo da raccontare in un singolo post!

Vi invito a leggere il racconto dettagliato del nostro viaggio nel Diario di Viaggio in Aquitania e Paesi Baschi >>