Pensate che la visita della casa di uno scrittore Premio Nobel sia una roba noiosa di cui si può anche fare a meno? Beh, nel caso della Casa-Museo di Hemingway, a Key West, potreste sbagliarvi di grosso!


Bel’affresco della vita degli anni ’30 e ’40 del Novecento e della vita in questa stravagante e pittoresca cittadina “di frontiera”, la più a sud degli Stati Uniti d’America, la Casa del Premio Nobel per la Letteratura è una dimora splendidamente mantenuta e conservata, ed ancora abitata… Non dai discendenti dello scrittore, bensì dai suoi gatti!

Ernest Hemingway, nato nel 1899 in Illinois, visse la sua vita inquieta ed affascinante principalmente tra la Florida, il Canada, e l’Europa; arruolato nei reparti della Croce Rossa prestò servizio volontario durante la prima guerra mondiale sul fronte italiano, e al termine del conflitto viaggiò ancora molto in Italia, in Francia e in Spagna, vivendo per qualche tempo a Venezia e a Parigi, città in cui iniziò la sua carriera letteraria.

hemingway-keywest-macchina-dascrivere

Qui a Key West trascorse gli anni Trenta e Quaranta del secolo scorso, assieme alla seconda delle sue quattro mogli, Pauline Pfeiffer. Fu un periodo molto prolifico in cui scrisse alcuni dei suoi capolavori, tra cui “Fiesta. Il sole sorge ancora”, ambientato in Spagna nei giorni della corrida di San Firmino di Pamplona, a “Addio alle armi”. Da Key West si avventurò anche alla volta di Cuba con la sua Pilar, ed è in quest’isola che è ambientato il suo “Il vecchio e il mare”, romanzo che gli valse il Pulitzer e il Premio Nobel.

La dimora di Key West.

La sua dimora nelle Keys si trova in Whitehead street, nel centro storico di Key West, una parallela della più famosa Duval street, dedicata al passeggio e allo shopping. Si tratta di una casa a un piano, circondata da un giardino tropicale e da un portico su tutti i lati, e da una piccola dependance in cui si trova lo studio dello scrittore. La facciata è bianca con le porte e le finestre dalle imposte gialle, ed un terrazzo al piano superiore. La tipica casa coloniale, ventilata ed ombreggiata.

casa-hemingway-keywest-esterno

All’ingresso, nel giardino, s’incontra subito una fontana a forma di nave da guerra, poi si accede alla sua dimora storica. Al piano terra ci sono salotto, sala da pranzo e la cucina. Poi una scala lo collega al piano superiore dove si trovano bagno e camera da letto.

Negli interni della casa si trovano la sua macchina da scrivere, le foto degli amici artisti contemporanei (quella da lui coniata come “generazione perduta”), le locandine dei film tratti dai suoi romanzi (“Per chi suona la campana” del 1940, da cui venne tratta la pellicola di grande successo con Ingrid Bergman e Gary Cooper), le foto delle imprese di pesca con la sua Pilar, i ritratti, e molte altre testimonianze storiche interessanti.

Gli “inquilini” della casa.

gatto-casa-hemingway-keywest

C’è un altro motivo di interesse nel visitare questa casa, ed è data dai suoi piccoli abitanti. Eh sì, perchè fu lo stesso Ernest a dare inizio – quando gli venne regalato il gatto Snow White – a quella che oggi è una colonia di una cinquantina di felini, molto dei quali con una curiosa mutazione genetica che li rende portatori di 6 dita per zampa. 

Loro – i gatti – nella casa li trovi dappertutto, dormono sul letto dello scrittore, si rotolano sui pavimenti incuranti dei visitatori, girano nel giardino dove si trova addirittura un piccolo cimitero a loro dedicato: sulle pietre si possono leggere i nomi dei felini passati a miglior vita, alcuni avevano nomi “famosi” come Kim Novak!  Accuditi in tutto e per tutto da personale apposito dedito a loro, e alla casa, ti “accompagnano” persino durante la visita guidata. Troppo simpatici!

Esterno della Casa.

L’esterno presenta un bel giardino tropicale in cui si trova la dependance dove è ospitato lo studio dello scrittore, e la piscina. Quest’ultima narra di una vera propria curiosità: fu innanzitutto la prima piscina in assoluto costruita a Key West. Inoltre il suo costo fu talmente esorbitante che Hemingway vi gettò simbolicamente il suo “ultimo penny”, per sottolineare che erano proprio finiti i soldi.. lo potete vedere incastonato in una mattonella del pavimento.

Informazioni generali.

La visita in tutto può durare circa un’oretta, l’ingresso costa 14 USD per gli adulti, bambini sotto i 5 anni gratis, ed è aperta alle visite tutti i giorni dell’anno dalle 9 alle 17.

Indirizzo esatto: 907 Whitehead St, Key West, Florida, a circa 4 ore di auto da Miami. Per parcheggiare a Key West si possono utilizzare i parcheggi a ore, oppure giornalieri (circa 15-20 USD al giorno). La casa si trova a poca distanza a piedi dalla spiaggia di South Beach e dal faro del Southernmost Point.

Sito Ufficiale: Hemingway Home Key West