Ancora una volta non abbiamo saputo resistere e nel prossimo mese di giugno ci dirigeremo verso un mare meraviglioso, questa volta di nuovo in terra caraibica: l’arcipelago delle Bahamas.


Questo sarà anche il nostro primo soggiorno negli Stati Uniti d’America; dopo 10 giorni sull’isola di Exuma, infatti, trascorreremo gli ultimi 4 giorni del viaggio a Miami.

Exuma e le Out Islands.

Chi crede che le Bahamas possano offrire un tipo di vacanza adatto unicamente per miliardari, con negozi, banche e yacht di lusso, si sbaglia.

Certo, è vero, c’è anche tutto questo, ma si tratta della realtà dell’isola di Providencia, sulla quale atterrano i voli intercontinentali; su quest’isoletta si trova la capitale Nassau, negozi di lusso, banche ed uno dei resort più grandi e spettacolari al mondo, l’Atlantis, un complesso turistico che comprende hotel, ristoranti, attività sportive, casinò, spa e persino un grande acquario. Tanto per farsi un’idea, in questo resort i prezzi delle camere variano da un minimo di 380 a più di 1000 dollari a notte a camera (prezzi del mese di giugno 2012).

Siccome tutto ciò non fa per noi, abbiamo deciso di dirigerci verso una delle cosiddette “out islands” o “family islands”, le altre isole del vastissimo arcipelago delle Bahamas, in cui l’economia si basa sulla pesca e su di un po’ di turismo, ed in cui non c’è traccia di vita mondana.

Eleuthera, Andros, Exuma, Long Island, Cat Island e San Salvador, la prima isola delle Americhe su cui approdò Cristoforo Colombo, sono alcune di queste isole.

Abbiamo scelto Exuma per la comodità del collegamento aereo diretto da Miami e perchè vi si trovano numerose possibilità di alloggio anche in piccole guesthouse e case private, che è il modo di soggiornare che noi preferiamo.

Anche qui ci sono ville molto belle e molto costose, ma quella che abbiamo trovato noi è piccola, ed ha un prezzo più che accessibile (160 dollari al giorno), adatta per due persone che si vogliono svegliare tutte le mattine con lo stupendo mar dei Caraibi proprio lì, davanti alla soglia di casa!

Cosa vedere a Exuma: beh.. innanzitutto il mare! da quello che sembra da certe immagini, è di una bellezza incredibile, con lunghe spiagge di sabbia bianca spesso deserte e la possibilità di noleggiare piccole imbarcazioni per navigare un pò. A nord di Georgetown c’è l’ Exuma Cays Land and Sea Park, formato da una serie sterminata di atolli tra i quali è possibile navigare ed ammirare la fauna locale, iguane, uccelli e stelle marine. Di fronte alla baia di Elizabeth Harbour, la famosa Stocking Island, con le sue dune di sabbia ed il bar sulla spiaggia Chat & Chill che la domenica prepara il famoso maialino arrosto..

…Insomma sarà una vacanza di tutto relax ancora una volta all’insegna della natura e della scoperta di luoghi non ancora invasi dal turismo…

exuma stocking island bahamas

Programma di viaggio ed informazioni:

Volo diretto Alitalia da Milano Malpensa per Miami, arrivo nel tardo pomeriggio ora locale.

Pernottamento nei pressi dell’aeroporto.

La mattina seguente, partenza per l’isola di Exuma con volo diretto American Airlines: in poco più di un’ora si atterra sull’arcipelago e la vista dall’alto dev’essere magnifica, come nella foto qui sopra!!

Soggiorno di 10 giorni presso una villetta privata sulla spiaggia, vicino a Georgetown, l’unica città dell’isola… mare, sole e tanto relax!

Rientro a Miami con volo diretto, soggiorno di 3 notti presso l’Hotel Edgewater a South Beach, (125 euro a notte) propria sulla famosa Ocean Drive, programma di queste giornate da definire.

Abbiamo prenotato il volo Alitalia tramite un’offerta speciale, spendendo circa 500 euro a testa; a questo va aggiunto il costo del volo Miami-Exuma; considerando poi che la casa in affitto ad Exuma ci costerà circa 120 euro al giorno, risulta un costo del viaggio secondo me abbastanza accessibile per un soggiorno di 2 settimane.

Basta dirigersi verso le isole più tranquille e meno turistiche ed ecco che si può scoprire che anche le mitiche isole Bahamas, arcipelago con un mare tra i più belli al mondo, non sono un esclusivo retaggio di miliardari e vacanze di lusso…

Informazioni:

BAHAMAS OFFICIAL WEBSITE >>

OUT ISLANDS OFFICIAL WEBSITE >>

HOMEAWAY CASE IN AFFITTO PER LE VACANZE >>

VOLI DIRETTI CHARTER DALL’ITALIA PER LE BAHAMAS >>

HOTEL HIDEAWAYS AT PALM BAY >>