Case VacanzaConsigli di viaggio

Case vacanza accessibili: con HomeAway-Vrbo in Costa Azzurra

L’estate del 2014 per me è stato un periodo piuttosto travagliato, ero reduce da una frattura e da un intervento chirurgico ad un piede, e di conseguenza ho avuto grossi problemi di mobilità.

Girare per casa in sedia a rotelle non è facile

Due mesi in sedia a rotelle prima, poi le stampelle ed infine dopo la rimozione del gesso ho ripreso pian piano a camminare. Il medico mi aveva ordinato di andare al mare e camminare nell’acqua per favorire la riabilitazione, e quindi non appena possibile a fine giugno di quell’anno abbiamo iniziato a cercare un alloggio per passare due settimane al mare.

Questo alloggio doveva avere determinate caratteristiche, essere cioè “accessibile” anche ad una persona con difficoltà motorie. Per la prima volta nella mia vita mi ritrovavo a dover fare i conti con un problema di questo genere.

Come fare quindi per trovare un alloggio di questo tipo? Inoltre io di solito non amo andare in hotel ma preferisco la case vacanza, ne avrei trovate adatte alle mie esigenze?

Case vacanza accessibili con HomeAway-Vrbo

Abbiamo iniziato a cercare un alloggio su Vrbo (sito da cui ho prenotato nel tempo molte case vacanza) che fosse senza gradini e scale, per me il principale impedimento. Questo è possibile grazie a dei filtri specifici che si possono impostare nella ricerca dell’alloggio, cercando tra alloggi “accessibili” e “con ascensore”.

Un’altra condizione che ci serviva era che la casa avesse un parcheggio privato vicino all’ingresso, per fare in modo che potessi entrare e uscire da casa senza problemi, e che fosse molto vicina alla spiaggia. Anche per questa ricerca è possibile impostare gli specifici filtri di Vrbo.

Dopo varie ricerche e dopo aver parlato con il proprietario per assicurarci che l’alloggio fosse conforme a ciò che cercavamo, abbiamo quindi scelto e prenotato questa villetta in Costa Azzurra, in località Les Issambres, vicino a Saint Tropez. La casa era tutta su un unico piano, compreso il giardino e aveva un parcheggio riservato proprio di fianco alla porta d’ingresso; non c’erano gradini e la doccia era a filo pavimento, e questo ha facilitato molto i miei movimenti. Il proprietario ci ha accolto personalmente e ci ha dato ottimi consigli per scoprire i dintorni.

Nel residence di villette c’era anche una bella piscina condominiale condivisa e la spiaggia si trovava a 150 metri. Perciò anche se avevo difficoltà a camminare, sono quasi sempre riuscita a raggiungerla con le mie gambe.

Perchè scegliere una casa vacanza accessibile in Costa Azzurra

Abbiamo scelto come destinazione la Costa Azzurra sia per questioni logistiche, perchè per noi è facilmente raggiungibile in auto, ma anche perchè in base alle nostre informazioni ci avevano assicurato che si trattava di una zona con spiagge di sabbia facilmente accessibili, che digradano dolcemente in mare e senza rocce o altri impedimenti.

In seguito siamo poi stati molto felici di scoprire che non solo le spiagge in Costa Azzurra corrispondono a questa descrizione, ma ce ne sono anche molte appositamente attrezzate per disabili in carrozzina, a volte con ascensore se non si trovano al livello della strada, oppure con scivoli, rampe ed i cosiddetti “tiralo, speciali sedie a rotelle adattate per il bagno in mare.

Una spiaggia accessibile con i “tiralo” in Costa Azzurra – credits Wikimedia

Alcune delle spiagge meglio attrezzate per i disabili in Costa Azzurra sono la spiaggia di Frejus Base Nature, e la spiaggia di BeuRivage a Saint Raphael che è dotata di uno scivolo in mare per chi è in sedia a rotelle. Anche la spiaggia di San Peire, a pochi km da Les Issambres, è dotata di ascensore che rende possibile scendere al livello della spiaggia dalla strada.

plage san peire les issmabres
Spiaggia di San Peire alla quale è possibile accedere con rampa ed ascensore

In Costa Azzurra si possono trovare molte altre case con caratteristiche di accessibilità, anche ville e case grandi che possono ospitare una famiglia numerosa, come questa bellissima villa a Saint Tropez con giardino, piscina e bagno con grande doccia a filo pavimento e wc con maniglione. Per noi era un po’ troppo costosa ma anche troppo grande, dato che eravamo solo in due.

casa vacanza accessibile
casa vacanza accessibile

Un’altra possibilità sono gli appartamenti in condominio o palazzine, purchè dotate di ascensore (anche a questo proposito come dicevo prima è possibile selezionare l’apposito filtro nella ricerca su Vrbo), come questo appartamento a Cannes, con grande terrazzo e doccia a filo pavimento.

Le case vacanza e ville in Costa Azzurra quindi sono una buona scelta per chi va in vacanza con difficoltà motorie e desidera farlo con il proprio nucleo familiare; penso per esempio anche alle persone anziane o a chi ha delle difficoltà transitorie a causa di un infortunio o una malattia. A chiunque può capitare.

Andare in vacanza è una cosa bella che dovrebbe essere accessibile a tutti, indipendentemente dalle condizioni fisiche.

Grazie a Vrbo e alla Costa Azzurra quindi ho potuto fare anch’io una vacanza rigenerante con la mia famiglia, che è venuta incontro alle mie necessità del momento e mi ha aiutato a guarire.


foto di copertina: Vrbo – articolo in collaborazione

Non perderti altri contenuti come questo!
Iscriviti per ricevere notifiche istantanee ad ogni nuovo articolo!

Cosa ne pensi? dicci la tua

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: