Tra le migliori spiagge di Mauritius quella di Pointe d’Esny è sicuramente la meno conosciuta e meno citata di tutte, quella che non compare mai negli elenchi delle “spiagge più belle di Mauritius”.

spiaggia mauritius
Come scoprire una bella spiaggia sulle mappe di google!

Ma la sottoscritta, in versione “Sherlock-holmes-Mafalda” sempre alla ricerca di nuove spiagge 🙂 l’ha “scoperta” grazie alla sua mania di cercare le spiagge sulla versione satellitare di google maps. Avete presente quando la mappa vi mostra una strisciolina bianca, e tutt’intorno una laguna dalla varie tonalità d’azzurro? ecco, questo significa che lì c’è qualcosa di moooolto interessante! 🙂

Pointe d’Esny, dove si trova e perchè vale la pena di andarci

Pointe d’Esny è una piccola comunità residenziale che si trova sulla costa sud-est di Mauritius, esattamente fra le due località di Blue Bay (dove c’è il Parco Marino) e la cittadina di Mahebourg. L’aeroporto internazionale si trova a pochi km.

La cosa che interessa a noi è che qui si trovano una spiaggia con un tratto di mare e di laguna eccezionale. Non si tratta certamente di un luogo “vergine” scoperto da me, quindi, ma semplicemente di un posto strepitoso al quale è difficile riuscire ad accedere (ma non impossibile), e quindi questo ha fatto sì che io mi sia impuntata per riuscire ad andarci (sono testarda!).

Il luogo è tranquillissimo ed esclusivo proprio in ragione della presenza di tante proprietà private recintate, che ne impediscono l’accesso ed addirittura anche la vista. Se transitate di qua, infatti, lungo la Coastal Road che va da Blue Bay a Mahebourg, potreste non rendervi conto affatto che lì si trova un tratto di mare così bello. Non mi meraviglia che i proprietari delle case e delle ville edificate in zona se lo volessero tenere tutto per sè, questo piccolo “segreto”.

Come sono il mare e la spiaggia di Pointe d’Esny

La spiaggia è un nastro di sabbia bianca con pochissima ombra, che si snoda da una zona in cui è più ampia (il tratto vicino al Club Nautico), assottigliandosi sempre di più man mano che si avvicina a Blue Bay a sud.

pointe d'esny
la laguna di Pointe d’Esny

Il mare è una laguna cristallina e digradante spettacolare, l’area è spesso ventosa e quindi utilizzata per il kite surf. Ci sono alcuni punti in cui ci sono banchi di corallo ma è difficile fare snorkeling perchè pur essendo una laguna la corrente può essere impegnativa.

La vista dalla spiaggia è sia sull’isolotto dell’Île aux Aigrettes che sulle montagne dell’entroterra, le Lion Mountains.

É possibile camminare sulla battigia fino a Blue Bay tenendo presente però che in alcuni tratti sarà necessario scavalcare i muretti di sassi costruiti per impedire alla corrente di portarsi via la strisciolina di spiaggia.

Come accedere a Pointe d’Esny: alloggiare sulla spiaggia.

E veniamo al dunque, come fare per vedere questa spiaggia? il modo più semplice è cercare un alloggio qui, il problema è che ce ne sono pochi e sono cari, ma l’impresa non è impossibile. La maggior parte sono case private e ville.

I siti su cui cercare sono:

  • Airbnb e HomeAway, ovvero siti di case vacanza
  • oppure su Booking.com o Expedia, selezionando come località “Pointe d’Esny”

Dopo che nel 2016 la mia ricerca era stata vana, nel 2019 ho avuto un colpo di fortuna e sono finalmente riuscita a trovare un alloggio a Pointe d’Esny, che fosse accessibile alle mie tasche.

villa pointe d'esny mauritius
Villa Eastern Wind

La casa si chiamava Eastern Wind, una villetta adatta per 6 persone, ubicata in prima linea sul mare e con un prezzo abbastanza abbordabile (1400 euro una settimana in bassa stagione). L’ho prenotata immediatamente, per non farmi scappare l’occasione, e così è iniziata la mia attesa di Pointe d’Esny (ognuno ha le sue fissazioni hahah!)

Questa villa è prenotabile sia su Booking che su Airbnb, è un posto semplicemente eccezionale per soggiornare se siete una famiglia o un gruppo di persone (per dividere le spese), ma ovviamente anche in coppia come eravamo noi, ne ho scritto la recensione dettagliata in questo post.

Abbiamo passato una settimana in un posto di quelli che ti alzi la mattina e vedi il mare, mangi in spiaggia davanti al mare, e ti bastano 20 passi per buttarti in acqua… e che acqua!

relax pointe d'esny

Abbiamo fatto lunghe passeggiate e nuotate, soprattutto al tramonto, o semplicemente siamo stati in veranda a guardare il mare. Le persone che passavano erano poche ed i vicini tranquilli (c’era un’altra villa a fianco).

Soggiornare qui, quindi, consente di fare esperienza di relax e tranquillità assoluta, senza che nulla impedisca però di muoversi se lo si desidera per visitare altre cose e fare escursioni; non ci si trova su un atollo sperduto senza nient’altro.

tramonto pointe d'esny
passeggiata al tramonto

Se al posto della casa preferite un alloggio di tipo alberghiero dovete sapere che su questa spiaggia si trova soltanto un hotel, l’Astroea Beach Hotel, che però non è situato in uno dei punti migliori (ha pochissima spiaggia).

Poi ci sono anche due strutture di appartamenti, il Summer Breeze ed il Paradise Beach, che si trovavano proprio di fianco alla casa prenotata da noi, su un tratto di spiaggia bello ampio. Questi alloggi quindi ve li consiglierei, almeno come posizione, anche perchè hanno ottime valutazioni dagli ospiti sui siti di prenotazione, però sono molto costosi.

Un altro sito che vi segnalo per trovare un alloggio a Pointe d’Esny è mauritiusguesthouse.com, che ha in gestione diverse case ed appartamenti sull’isola, tra cui alcuni appunto proprio su questa spiaggia, come il Jonash Apartment ed il Jardin de Corail, entrambi in prima linea sul mare. Li avevo contattati nel 2016 ma non avevano disponibilità.

Un ultimo suggerimento:

non prenotate una casa od alloggio a Pointe d’Esny che NON sia in prima linea sul mare, ma magari sul lato opposto della strada, perchè da lì non avrete nessuna vista sul mare e nessun accesso diretto alla spiaggia, quindi nessuno dei vantaggi di questa splendida location. Piuttosto alloggiate a Blue Bay o a Mahebourg che sono molto meno costose.

Come accedere alla spiaggia anche se non siete residenti

E veniamo al dunque! come fare per accedere alla spiaggia anche se non siete residenti VIPS 🙂 in una delle case sulla spiaggia? hehe

Visto che le spiagge sono tutte pubbliche a Mauritius e vige il divieto di impedirne l’accesso, ecco che sono spuntate delle segnalazioni. Nel dicembre 2019 ero lì e ne ho viste due:

  • il primo punto d’accesso si raggiunge dal parcheggio adiacente all’imbarcadero per l’Île aux Aigrettes. Lasciate lì l’auto e proseguite a piedi. Vedrete prima il cartello che segnala la presenza di un accesso pedonale alla spiaggia, camminate lungo la strada e troverete sulla sinistra questo passaggio fra due muri, sembra tutt’altro che un accesso alla spiaggia:
  • il secondo si trova 1 km circa più avanti, ed è ben segnalato da un cartello come quello precedente. Qui però non c’è modo di lasciare l’auto, perciò vi consiglio di usare il primo accesso perchè più comodo.

Autobus: su questa strada costiera ferma anche l’autobus che collega Blue Bay a Mahebourg.

Pointe d’Esny, cosa fare nei dintorni

Se vi siete stufati di tutta questa tranquillità, potete recarvi alla ben più animata e frequentata spiaggia di Blue Bay, dove potete anche fare un’uscita in barca nel Parco Marino.

Fate un giro a Mahebourg, una cittadina non turistica con un grande mercato il giorno del lunedi ed un grazioso waterfront.

Prenotate una crociera in catamarano sulla costa est in direzione Isola dei Cervi, le partenze sono dall’imbarcadero di Pointe Jerome, da Pointe d’Esny ci si può arrivare addirittura a piedi.

Fate una visita guidata all’isolotto dell’ Île aux Aigrettes, dove potrete ammirare la flora e fauna endemica di Mauritius, l’isola come probabilmente era quando era ancora disabitata (potrete vedere le testuggini e gli uccelli, ad eccezione ovviamente del Dodo che è estinto da secoli). Le partenze sono dal piccolo molo alla fine della spiaggia e la visita dura circa 2 ore e mezza.

Inoltre vi trovate a circa 40 minuti in auto dal parco della Vallée des Couleurs, dal lago sacro di Grand Bassin e dal bellissimo entroterra della foresta tropicale del sud di Mauritius.

Perciò Pointe d’Esny è sia un luogo magico per riposarsi e stare tranquilli, ma è anche un ottimo punto di partenza per visitare il sud di Mauritius e le sue meraviglie.