Pensieri di una viaggiatrice

Le parole del 2020 (riprendiamoci il loro vero senso)

Non so quale sia la prima cosa che desiderate “riprendervi” dopo che questo incubo sarà finito (io direi la nostra libertà), ma si potrebbe iniziare intanto dalle parole.

Sì, proprio quelle parole e quelle espressioni che hanno costellato l’anno della pandemia, che sono entrate nella nostra quotidianità ed alle quali invece prima attribuivamo un significato totalmente diverso. Quali sono? io ci ho pensato molto ultimamente, riusciremo ad attribuire loro di nuovo il significato originale? speriamo di sì.. eccone alcune!

Prima ondata

plagedelaperle-guadalupa

Seconda ondata

siesta key

Lockdown

“Ragazza alla finestra”, opera di Salvador Dalì vista al Museo Reina Sofia – Madrid

Natale con i parenti stretti

24 dicembre 2017: solo noi due sulla spiaggia di Whitehaven, Australia. Nella foto non si vede benissimo, ma stavamo brindando con lo spumante 🙂

Distanziamento sociale

Già nel 2017 in Sardegna noi eravamo dei precursori del “distanziamento sociale” hehe 🙂

La mia serie tv preferita

Portare fuori il cane

Su una spiaggia di La Digue, Seychelles, questo cagnolone ci seguiva ovunque.

Evitare i mezzi pubblici affollati

Mezzi di trasporto “alternativi”, altro che monopattino: camel ride alle pendici del vulcano a Lanzarote, carretto trainato dai buoi alle Seychelles.

Gel e mascherina

air france premium voyageur
Amenity Kit Premium Voyageur Air France 2019

Per me la mascherina per eccellenza è sempre stata quella per gli occhi per dormire, fornita in aereo (un tempo anche in classe economy, adesso tendenzialmente non più). E il gel ovviamente quello idratante dell’amenity kit per rinfrescarsi in volo!

Lavoratori essenziali (per le nostre vacanze)

Coprifuoco

el cuyo

Qua è quando siamo rimasti al buio a El Cuyo, in Messico.

Lavarsi le mani di frequente

Una bella fontana a forma di conchiglia nel centro di Sarasota, Florida.

Sport con o senza mascherina? (direi con!)

Pranzo con i congiunti

pranzo spiaggia
Un bel pranzetto in spiaggia a Mauritius

Le restrizioni (altro che DPCM)

Se non hai la patente, non devi guidare. Se il veicolo non è assicurato, idem. Cartello visto in una strada delle Seychelles.

cartello seychelles

Prodotti che scarseggiano al supermercato

E te credo! panettoni italiani in Australia!

natale in australia
panettoni al super in Australia

E per finire… zona gialla, zona arancione e zona rossa

Rhum ai Caraibi per tutti i gusti: queste sì che sono zone gialle, arancioni e rosse

rhum caraibi

Mi sono scordata qualchecosa?!?!

Non perderti altri contenuti come questo!
Iscriviti per ricevere notifiche istantanee ad ogni nuovo articolo!

4 Commenti

Cosa ne pensi? dicci la tua

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: