La primavera non è ancora arrivata ma il momento per iniziare a programmare qualche bel viaggetto è ora!

Quest’anno, 2019, si presentano alcune belle possibilità di ponti grazie alle festività ravvicinate, che sono sicura anche voi avete già adocchiato; Pasqua e Pasquetta cadono infatti il 20 e 21 aprile, e subito dopo ci sono il 25 aprile ed il 1 maggio. Con pochi giorni di ferie si portano a casa 12 giorni di vacanza!

Viaggi lunghi oltreoceano in primavera

Questo periodo dell’anno è l’ideale per molte destinazioni, sia quelle nell’emisfero boreale dove anche noi viviamo ed in cui sta arrivando la stagione più calda, sia nell’emisfero australe in cui invece il grande caldo va scemando.

Quindi la primavera va benissimo per viaggi lunghi nei Caraibi (stagione ideale da febbraio a maggio), ma anche nel sud degli Stati Uniti, in Florida per esempio. Se volete visitare Miami, Key West e le Everglades prima dell’esplosione del grande caldo (e dell’arrivo delle fastidiose zanzare) questo è il momento giusto, l’ideale sono i mesi di marzo ed aprile.

everglades-florida

un giretto nelle Everglades, entro il mese di maggio, è la stagione ideale

Per i viaggi lunghi di due settimane in questo periodo dell’anno va benissimo anche una destinazione esotica come le Seychelles, che ha un clima piuttosto stabile durante tutto l’anno, trovandosi molto vicino all’equatore (mesi migliori aprile, maggio e ottobre-novembre).

anse source d'argent la digue seychelles

Anse Source d’Argent La Digue, Seychelles

I mesi di marzo ed aprile vanno abbastanza bene anche per alcune destinazioni dell’Asia, come la Thailandia e le Filippine, anche se il periodo migliore in assoluto è questo in cui sto scrivendo adesso, cioè il mese di febbraio.

Idee viaggio di una settimana in Europa per i ponti primaverili

olanda keukenhof primaveraMa la destinazione migliore, secondo me, per viaggi di 7-10 giorni in primavera è sicuramente la nostra Europa.

C’è solo l’imbarazzo della scelta, si può andare praticamente ovunque, eviterei soltanto la Scandinavia in cui il periodo migliore se volete andare in inverno è quello di Natale, altrimenti molto meglio l’estate piuttosto che le stagioni di mezzo.

Visitare l’Olanda in primavera, il parco del Keukenhof

Questa è una destinazione da non mancare in primavera, se volete visitare il Parco floreale del Keukenhof, che rimane aperto soltanto per pochi mesi l’anno appunto in primavera (nel 2019 dal 21 marzo al 19 maggio), ma come clima in generale non ve la posso consigliare l’Olanda… noi ci siamo andati nella primavera del 2016 ed abbiamo beccato zero gradi, c’era un freddo incredibile!

Leggi l’itinerario del nostro viaggio in Olanda >>

Itinerari ed idee viaggio in Francia in primavera

Se avete una settimana a disposizione che ne dite di un itinerario in Francia? potreste scoprire la Costa Azzurra e la Provenza, ance se la stagione balneare e quella della fioritura della lavanda sono ancora lontane, nel sud della Francia le cose interessanti da scoprire sono tantissime. Belle città, come Avignone e Marsiglia, e borghi arroccati nell’entroterra, come il paese di Grasse per i profumi e la penisola di Hyeres da cui imbarcarsi alla volta delle Porquerolles. Questo piccolo arcipelago è sempre molto affollato d’estate, venirci in primavera potrebbe essere un’ottima idea!

Oppure potreste partire  per un giro dei Paesi Baschi franco spagnoli, dove visitare città interessanti come Bilbao e Bordeaux oppure posti più particolari come Guernica, resa purtroppo celebre dal bombardamento avvenuto durante la seconda guerra mondiale, e dall’artista Pablo Picasso poi.

Leggi il nostro itinerario completo e il diario di viaggio dei Paesi Baschi, uno dei più bei viaggi mai fatti >>

Idee viaggio in Spagna in primavera

Anche la Spagna si presta a molti itinerari in primavera: potreste visitare le tre belle città di Granada, Siviglia e Cordova in un solo colpo, una settimana è sufficiente, è il tour classico dell’Andalusia. Potreste atterrare a Malaga, ben servita dai voli lowcost e poi spostarvi con un’auto a noleggio. Ricordatevi di prenotare in anticipo la visita all’Alhambra, così avrete diritto all’ingresso prioritario ed eviterete le cose.

museo dali figueres

Museo Dalì a Figueres

Un altro bell’itinerario da fare in Spagna, stavolta però nel nord, è quello della Costa Brava. Anche qua la stagione balneare è ancora lontana dal prendere il via in primavera, e vi consentirà di visitare la zona evitando le folle. Le cittadine medievali di Pals e Begur sono molto belle, e spostandovi ancora più a nord potreste fermarvi a Cadaques e Figueres, dove visitare le case-museo dell’eccentrico pittore spagnolo Salvador Dalì.

Volete partire in macchina dall’Italia?

Se partite dal nord Italia questo itinerario potrebbe fare per voi, si attraversa l’Alta Savoia in Francia per poi arrivare in Camargue ed in Costa Brava e più giù fino a Barcellona e Valencia, attraversando Annecy, Carcassonne, e per poi rientrare con un traghetto da Barcellona. Noi l’abbiamo fatto nel 2013 ed è stato molto divertente, qua puoi vedere il nostro itinerario:

Se sei interessato a questo itinerario tra Francia e Spagna leggi qua il mio diario di viaggio >>

Dove andare in Italia in primavera.

Avete solo una settimana a disposizione ma volete rimanere in Italia? Partite per la Sicilia. Io ci sono stata l’anno scorso in maggio ed era fantastica, poca gente e c’era già un clima molto piacevole. Ho percorso la Sicilia orientale da Catania fin giù al punto più a sud d’Italia, Capo Passero; visitando le città di Noto, Modica e Siracusa.

Leggi qua i miei articoli su questo viaggio in Sicilia >>

Chiesa di San Pietro Modica

Chiesa di San Pietro a Modica

Viaggi brevi per i ponti primaverili:

Avete a disposizione solo pochi giorni, per esempio quelli di Pasqua? oppure il ponte del 25 aprile o quello del 1 maggio?

Villa Adriana  Tivoli

Villa Adriana a Tivoli

Perchè non rimanere in Italia e visitare la bella Tivoli; io ci sono stata qualche anno fa proprio per il ponte del 1 maggio e 4 giorni sono l’ideale per scoprire questa cittadina sui colli laziali e le sue ville patrimonio Unesco: Villa Adriana, Villa d’Este e Villa Gregoriana.

E ricordatevi che ogni prima domenica del mese l’ingresso nei musei statali italiani è gratuito!

Il mio prossimo viaggio primaverile sarà è stato in Normandia proprio nel periodo dal 25 aprile al 1 maggio. E voi dove andrete la prossima primavera?