Lanzarote, Papagayo beach

Lanzarote, Papagayo beach

L’autunno è alle porte ma io… ho ancora voglia di mare!

Chi può fare una breve vacanza in questo periodo dell’anno è fortunato. Tante mete di medio raggio sono meravigliose in ottobre e novembre. Tra queste, anche le Canarie, un magnifico arcipelago situato nell’Oceano Atlantico al largo delle coste del Marocco, a circa 5 ore di volo dall’Italia.

Chi pensa che le Canarie siano una meta adatta soltanto ai pensionati che vengono qui a trascorrere l’inverno, si sbaglia di grosso. Queste isole, di natura vulcanica, offrono spettacoli naturali incredibili, possibilità di fare trekking e visitare le caldere, i crateri vulcanici, come a Lanzarote, Tenerife e nella piccola e verdeggiante La Palma.

La Palma, foto di Mark Knobil su Flickr

Tra le 7 isole che formano l’arcipelago, nell’ottobre 2008 ho visitato Lanzarote e Fuerteventura, le più vicine alle coste del continente africano e vicinissime l’una all’altra; non potrebbero però essere due isole più diverse tra loro.

La prima, di terra rossa e nera, è un’isola con più di 360 crateri vulcanici, visitabili nel Parque Nacional del Timanfaya, uno spettacolo unico della natura. Ben poche sono le spiagge di sabbia chiara, tra cui però spicca la famosa Papagayo beach. Panorami mozzafiato e coltivazioni di vino nell’interno, spiagge di sabbia nera come Famara ed El Golfo, in cui uno stagno di acqua verde è racchiuso tra il colore nero della spiaggia ed il rosso della montagna: che contrasto di colori!

Fuerteventura, le dune a Corralejo

Fuerteventura, invece, è simile ad un’enorme duna che emerge dal’oceano, un’isola interamente sabbiosa, con lunghissime e magnifiche spiagge, frequentata dai surfisti di tutto il mondo.

Da Lanzarote vi si giunge in circa 20 minuti tramite il traghetto che parte da Playa Blanca, ed il primo paese che s’incontra è Corralejo, con le sue magnifiche dune sabbiose. Qua il vento sì che soffia impetuoso tutto l’anno!

Lanzarote, Parco vulcanico del Timanfaya

Lanzarote, Parco vulcanico del Timanfaya

In ottobre le temperature che ho riscontrato erano molto piacevoli (a parte uno strano giorno di pioggia molto intensa e nebbia.. scherzi meterologici!), adatte a fare vita da spiaggia ed a godersi il sole che in queste isole non manca praticamente mai.

L’acqua del mare è fredda, ma lo è in ogni periodo dell’anno, ed il mese di ottobre è forse il più indicato per i bagni di mare, le temperature del mare infatti sono intorno ai 20-22 gradi, mentre quelle dell’aria possono raggiungere tranquillamente i 30 gradi, mitigate dall’onnipresente vento.

Non mancherò sicuramente di visitare nuovamente queste isole, forse la prossima potrebbe essere proprio la piccola La Palma, dichiarata Riserva Mondiale della Biosfera, magari abbinandola a qualcuna delle altre isole più grandi come la vicina Tenerife.

________________________________________________________________________________________

COME ARRIVARE

Da alcune città del nord Italia partono dei comodi voli diretti low-cost della compagnia RyanAir (per Lanzarote, Tenerife, Gran Canaria e Fuerteventura da Milano, Pisa, Bologna, Venezia) e in 5 o 6 ore si giunge a destinazione.

Dalle altre citta italiane è necessario utilizzare la compagnia di bandiera spagnola Iberia, che obbliga a fare scalo in Spagna, a Madrid o Barcellona. Il viaggio in questo modo diventa molto più lungo ma offre anche la possibilità di scegliere tra più città di partenza, orari, coincidenze e giorni della settimana.

Per gli spostamenti interni tra le isole è necessario utilizzare il traghetto oppure i voli interni della compagnia Binter Canarias.

Lanzarote, zona vinicola de La Geria

Lanzarote, zona vinicola de La Geria

DOVE SOGGIORNARE

Queste isole offrono molti tipi di sistemazione, in genere a costi accessibili a tutti. Oltre agli alberghi, segnalo la possibilità di dormire in case di privati e fincas rurali, case e ville immerse nel verde in località molto pittoresche. Nel mio viaggio del 2008 ho soggiornato all’Hotel Bahia Blanca Rock a Playa Blanca, un hotel semplice ma carino e vicino alle spiagge del paese.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Diario di viaggio: Lanzarote y Fuerteventura, via col vento! >>

Fotogallery del mio viaggio alle Canarie >>

Sito Web Ufficiale del Turismo delle Canarie >>

__________________________________________________________________________________________________