Consigli di viaggioNuova CaledoniaVolare

Nuova Caledonia voli: come arrivare dall’Italia, i consigli di chi ci è stato (aggiornato 2024)

A volte si leggono online articoli di consigli ed informazioni di viaggio, a riguardo di una determinata destinazione, dai quali però si evince chiaramente una cosa: l’autore in quei luoghi non c’è mai stato.

Se è pur vero ormai che tante informazioni si possono reperire comunque online, e basta riscriverle (per non dire scopiazzarle) organizzandole bene, per ottenere un buon articolo, però sta di fatto che io le info di viaggio che preferisco leggere sono quelle di chi in un posto ci è veramente stato, voi no? Vale anche per la destinazione di cui mi accingo a parlare, molti ne parlano ma pochi ci sono stati di persona.

Passo quindi a raccontarvi come arrivare in Nuova Caledonia, questo lontanissimo e meraviglioso arcipelago situato nell’Oceano Pacifico in cui sono stata nel 2011, ma non preoccupatevi: tutte le informazioni che leggerete in questo articolo sono sì basate sulla mia esperienza diretta ma sono anche aggiornate al 2024!

nuova caledonia isola dei pini
Noi due in Nuova Caledonia nel dicembre 2011

Nuova Caledonia: documenti necessari per l’ingresso nel paese.

É necessario essere in possesso di passaporto con una validità residua di almeno 6 mesi per entrare in Nuova Caledonia. Il visto non è richiesto per i cittadini italiani. Connsultate gli aggiornamenti sul sito di Viaggiaresicuri>>

Voli per la Nuova Caledonia: da dove partire e quanti scali.

Molteplici sono le rotte, sia australi che attraverso l’emisfero boreale, per rendervene conto provate a fare una ricerca con Kayak, inserendo come destinazione NOU (Noumea La Tontouta):

1) Voli con due scali dall’Italia

La più importante delle compagnie aeree che vola in Nuova Caledonia è quella di bandiera francese AirFrance (e anche KLM ovviamente), dato che questa destinazione è appunto un Collettività d’Oltremare della Francia. Da Parigi ci sono voli tutti i giorni dell’anno per Noumea.

Se viaggiate con AirFrance, che opera in codeshare con Aircalin (la compagnia di bandiera della Nuova Caledonia), potrete quindi partire da molte città italiane, e dovrete fare due scali: uno a Parigi ed uno a Singapore o in Giappone (Tokyo).

Con AirFrance è possibile inoltre scegliere fra tre classi di viaggio (se escludiamo la First): Economy, Premium Voyageur (comoda, è quella con la quale abbiamo viaggiato noi) e Business. 

Ecco un esempio di possibili tratte AirFrance con partenza da Bologna:

voli airfrance nuova caledonia
voli Air France per Noumea, in codeshare con AirCalin

In alcuni casi se scegliete la tratta con scalo a Tokyo sarà necessario effettuare un cambio di aeroporto (il volo da Parigi arriva ad Haneda, ma quello per Noumea parte da Narita).

Altre rotte per la Nuova Caledonia con due scali sono operate da:

  • Qantas, in codeshare con altre compagnie europee, che vola dall’Italia facendo due scali: uno in Europa (per esempio: Londra) e uno a Sydney;
  • Turkish Airlines, con scalo a Istanbul e Singapore;
  • Etihad Airways, con scalo ad Abu Dhabi e in Australia;
  • Emirates Airlines, con due scali: uno a Dubai ed uno a Sydney (in codeshare con Qantas). Ecco un esempio di tratta con la Emirates con partenza Bologna (con questa compagnia è possibile partire anche da Milano, Roma, Venezia e altre città italiane):
Volo per la Nuova Caledonia con Emirates

2) Voli con 1 solo scalo dall’ Italia

voli nuova caledonia

Alla data dell’ultimo aggiornamento di questo articolo, l’unica tratta con un solo scalo dall’Italia è operata da Aircalin, la compagnia aerea internazionale della Nuova Caledonia, in codeshare con Singapore Airlines, ed è operata unicamente da Milano Malpensa e Roma Fiumicino.

Quindi su quale sito prenotare il volo per la Nuova Caledonia? io consiglio AirFrance o Emirates, se partite da aeroporti minori italiani, oppure direttamente su Aircalin se partite da Roma o Milano.

Nuova Caledonia: quanto dura il viaggio?

Il viaggio è lunghissimo, e la durata minore del volo come numero di ore è con la rotta di Singapore Airlines/AirCalin (circa 25 ore). Questo significa che il viaggio nel suo totale durerà molto di più, perchè bisogna considerare anche la durata degli scali ed i tempi per raggiungere gli aeroporti. A seconda di come è meglio per voi (se magari riuscite a dormire e riposarvi anche in aereo in Economy), potrete decidere se fare scali lunghi o più brevi.

Noi abbiamo volato con la tratta AirFrance/AirCalin e ci siamo fermati sia all’andata che al ritorno per dormire in hotel in aeroporto in Giappone.

Nuova Caledonia: quanto costa il volo?

Questa è una nota dolente, perchè i voli per la Nuova Caledonia sono sempre molto cari. A volte (circa una volta all’anno) AirFrance opera delle promozioni per Noumea, con prezzi che si aggirano attorno ai 1000 euro in Economy da Parigi. Ma poi c’è da aggiungere il volo dall’Italia, ovviamente.

Attualmente uno dei prezzi migliori che potete trovare è intorno ai 1100 euro in Economy

Questo prezzo si riferisce ad una delle tratte descritte sopra, se poi avete infiniti giorni a disposizione, potete viaggiare facendo 3 o 4 scali magari trovate anche delle tariffe più basse con altre compagnie eh.. ma non so voi, io di solito più di 3 settimane di vacanza non posso permettermele, e non voglio di certo passarle negli aeroporti solo per risparmiare 100 euro!

Se volete provare a viaggiare un po’ più comodi senza spendere le cifre esorbitanti della Business class, potete guardare i prezzi della class Premium Economy (nelle foto sopra quella di AirFrance), operata oggi anche da Emirates su alcune tratte. Le poltrone sono più larghe e più comode, con maggiore spazio per le gambe ed il pasto servito è migliore rispetto a quello dell’Economy (dipende comunque dalla singole compagnie, noi con AirFrance ci siamo trovati bene).

Arrivo in Nuova Caledonia: formalità

All’arrivo all’aeroporto internazionale troverete il controllo passaporti e la dogana; non ci sono particolari restrizioni, ma ricordatevi che non è consentito entrare nel paese con prodotti alimentari come formaggi e salumi, e prodotti di origine vegetale; inoltre sono ammessi un massimo di 10mila euro in contanti a testa e un massimo di 200 sigarette.

Aeroporto internazionale della Nuova Caledonia: come arrivare in città

Dove si arriva in Nuova Caledonia, dove si trova l’aeroporto e come spostarsi? All’arrivo in Nuova Caledonia si atterra sull’isola della Grande Terre, la più grande dell’arcipelago, dove si trovano entrambi gli aeroporti (ce n’è anche uno per i voli domestici, quello di Magenta, più vicino alla città). Di solito la prima tappa di un viaggio in Nuova Caledonia è Noumea, dalla città l’aeroporto internazionale dista circa 1 ora di auto.

Come arrivare in città dall’aeroporto? La maniera più semplice è quella di farvi organizzare uno shuttle dal vostro hotel oppure di richiederlo presso un’agenzia locale come Arc en Ciel voyage) prenotandolo in anticipo. Il costo è di circa 20 euro a testa con passaggio su un minivan, dipende anche in quale zona siete diretti.

Se invece volete spendere ancora meno, esiste anche una linea di autobus della Carsud, dovete prendere la linea P4 che collega l’aeroporto alla stazione centrale dei bus di Noumea, che si trova in centro città (vedi posizione). Tenete però conto che gli autobus non girano di notte (noi per esempio eravamo atterrati alle 11 di sera). In alternativa ci sono anche i taxi.

Ovviamente, all’aeroporto troverete anche gli autonoleggi, ma non ve lo consiglierei dopo un viaggio così impegnativo di mettervi in macchina a guidare, certo dipende anche dove siete diretti ma come dicevo prima la città dista circa 1 ora, non è poca strada da fare con 2 giorni di viaggio e 9 ore di fuso orario sulle spalle, vedete voi. In ogni caso, le agenzie di autonoleggio le trovate anche in città, se è lì che siete diretti, potrete tranquillamente noleggiare l’auto solo in un secondo momento.

Se siete interessati ad organizzare un viaggio in autonomia in Nuova Caledonia vi consiglio di leggere anche l’articolo: Come organizzare un viaggio fai da te in Nuova Caledonia.

Ultimo aggiornamento di questo articolo: gennaio 2024


Potresti essere interessato anche a:

Cosa ne pensi? dicci la tua

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.