In questo articolo vi voglio parlare della mia esperienza con l’assicurazione di viaggio offerta dalla compagnia aerea Ryanair.

Quest’anno (2014), infatti, a causa di un infortunio, purtroppo ho dovuto rinunciare a ben 2 viaggi, fortunatamente per entrambi avevo stipulato un’assicurazione.

Dal primo (alle Bahamas) siamo ritornati dopo pochi giorni, dato che l’infortunio si é verificato proprio al terzo giorno di viaggio; il secondo, invece, avrebbe dovuto essere a giugno, 4 giorni in Scozia assieme a nostra nipote. Per questo viaggio avevo prenotato solamente il volo, un diretto Ryanair Bologna-Edimburgo.

Fino a poco tempo fa, se non la desideravi, durante il processo di prenotazione di un volo Ryanair, dovevi faticare non poco per scovare la voce “assicurazione” dall’elenco, e togliere la spunta per escluderla dall’insieme. Da qualche mese, per fortuna, la grafica del sito invece è un po’ più chiara e la voce “assicurazione di viaggio”, durante la fase di prenotazione, si presenta così:

polizza viaggio ryanair

Non l’avevo mai fatto prima, dato che i voli con la Ryanair di solito hanno costi molto bassi, non ha molto senso stipulare una polizza annullamento, stavolta però con un costo totale che si aggirava intorno ai 400 euro, ho pensato che non avevo voglia di rischiare, ed ho deciso di stipularla. Anzi, ho aggiunto anche i posti prenotati, per essere sicuri di poter sedere vicini assieme a nostra nipote. Con un costo di circa 40 euro ci siamo assicurati tutti e tre con la formula “Plus”.

(Se non si desidera usufruire dell’assicurazione, invece, basta cliccare su “NO, GRAZIE”).

Condizioni della polizza viaggio offerta da Ryanair.

L’assicurazione di viaggio Ryanair è sottoscritta dalla UK General Insurance, una compagnia assicuratrice con sede in Irlanda. Copre:

  • Spese mediche sostenute fino a 150mila euro per assicurato;
  • Effetti personali (bagaglio, documenti danneggiati o rubati etc) fino a 1500 euro per assicurato;
  • Annullamento o interruzione del viaggio, fino a 500 euro per assicurato.

Ognuna di queste voci prevede una franchigia, che nel caso dell’Annullamento corrisponde a euro 15 per assicurato. Vanno sottolineati anche i seguenti punti:

  • Se l’assicurato ha un’età superiore ai 65 anni, la franchigia raddoppia;
  • Il viaggio che si assicura può durare al massimo 28 giorni;
  • Non sono assicurate le condizioni mediche preesistenti (come per la maggior parte delle polizze).

Tutte queste cose si possono leggere nel documento in PDF cliccando su “VEDERE POLIZZA” e andrebbero lette PRIMA di acquistare la polizza.

Annullamento del volo.

Dato che sono ritornata in fretta e furia dalle Bahamas con un piede rotto, e mi sono dovuta far operare il 29 aprile, già dai primi di maggio non avevo dubbi che il 3 giugno non sarei potuta assolutamente partire per la Scozia. Quindi, una volta a casa e quando mi ero un po’ ripresa, ho cercato il testo della polizza per leggere cosa dovevo fare per annullare il volo, dato che – purtroppo – non mi ero assolutamente premurata di farlo prima.

Cominciano i casini.

Non so cosa avreste fatto voi, ma io la prima cosa che ho fatto è stato cercare un numero di telefono. Se uno ha bisogno di denunciare un sinistro, o semplicemente chiedere delucidazioni, è fondamentale avere un numero di telefono, non vi pare? trovo solo quello per le Emergenze (ma non è il mio caso) e ci sono due indirizzi email:

email-ryanair-assicurazione-viaggio

Il numero da chiamare per le emergenze, lo si trova anche sul sito dopo molti passaggi e clic da una pagina all’altra, passando dalle Domande Frequenti alle informazioni, finalmente si può arrivare a leggere:

emergenza assicurazione viaggio ryanair

Dato che la mia NON è un’emergenza, scrivo alla mail che ho trovato sule testo della polizza, e dopo pochi secondi mi arriva un messaggio automatico che dice che mi sarà risposto nel più breve tempo possibile. Passano 24 ore e non succede nulla – era un giorno feriale e non un weekend – cerco allora la pagina facebook della Ryanair per chiedere assistenza – come avevo fatto altre volte con Airfrance per esempio – e sapete cosa? Ryanair non ha un pagina facebook ora finalmente ha una pagina facebook, eccola qui >>

Esiste però un account Twitter, allora li contatto da lì, e questa è stata più o meno la nostra conversazione:

ryanair-tweet-travel-insurance

In pratica, mi dicono di provare a chiamare il numero delle Emergenze (ma cosa me ne dovrei fare??) oppure mi rimbalzano sempre sulla solita pagina del sito.

Nel frattempo, i giorni passano ed ancora nessuna risposta alla mia mail iniziale. Faccio un po’ di ricerche per conto mio e scopro che l’assicurazione offerta da Ryanair per la gestione sinistri si avvale di One Claim, che però sta migrando ad un’altra compagnia, la Intana Assist. Sulle loro homepage si trovano solo informazioni generiche, però ci sono i moduli da scaricare per chiedere un rimborso.

Dato che i giorni passano e nessuno mi risponde, provo anche ad inviare un messaggio tramite il modulo contatti sullo stesso sito di Intana Assist; dopo 6 giorni dalla mia prima mail – non so se per caso, per culo o perchè quelli erano i loro tempi – finalmente arriva una risposta nella mia casella di posta che suona più o meno così:

“..Cara signora, siamo oberati di lavoro, deve avere pazienza (??), cerchiamo di rispondere a tutti…”

Ok, una settimana di tempo per rispondere ad una mail senza nessun altro modo di contattarvi.. niente male! Però almeno, avevano risposto, iniziavo giá a dubitare che non esistesse nessuna assicurazione!
Ah, c’è da aggiungere anche che nel frattempo avevo seguito il “consiglio” del tweet ed avevo chiamato pure il numero per le Emergenze… trovandolo purtroppo sempre occupato. Saranno stati oberati di lavoro pure lì? ma siamo matti? se uno ha un’emergenza e non riesce a parlare con le persone preposte, cos’altro deve fare?

(ndr: quando abbiamo chiamato al telefono Travelguard dalle Bahamas, ci hanno risposto IMMEDIATAMENTE).

La saga continua.

Nella mail di risposta della Intana Assist, c’é anche il modulo per la richiesta di risarcimento, proprio lo stesso che avevo già scaricato da loro sito, da compilare ed inviare per mail. Gli ho spiegato che avevo intenzione di annullare il volo perchè, essendo infortunata, sapevo già di non poter partire, gli ho inviato la lettera di dimissioni dall’ospedale che attestava i fatti.

Dopo altri 5 giorni arriva la risposta, mi comunicano che hanno aperto la pratica, che non devo annullare il volo con la compagnia aerea, semplicemente dopo che saranno passate le date del volo, dovrò richiedere – e inoltrare a loro – l’attestato di NON-VOLATO alla Ryanair, praticamente il documento che attesta che non ci siamo presentati alla partenza (NO SHOW),

Dopo il 7 giugno, data in cui saremmo dovuti rientrare da Edimburgo, contatto la Ryanair per richiedere questo attestato, a tutti gli indirizzi email che mi aveva fornito l’assicurazione, ma anche qui.. passano i giorni e non mi risponde mai nessuno.

Ricomincio ad innervosirmi, e provo a chiamare anche il numero di telefono che mi avevano indicato (un 899) ma mi risponde la Telecom dicendo che il numero.. NON ESISTE!!

A questo punto riscrivo all’assicurazione, aspetto i soliti 5 giorni per la risposta, e finalmente mi forniscono un altro numero, aggiungendo che la Ryanair alle email non risponde mai, se non DOPO MESI.. grazie tante per avermelo detto!

Il numero da chiamare per avere l’attestato di NON-VOLATO era a pagamento ed era il seguente: 8958958989

Il costo: circa 90 cent di euro al minuto. Compongo il numero e al primo colpo però cade la linea, così mi tocca chiamare ancora e dopo un’attesa di circa 4 minuti, mi risponde un’operatrice. Le fornisco il mio numero di prenotazione e finalmente mi dice che è tutto ok, riceverò la lettera entro pochi giorni. Le chiedo quanti giorni e mi risponde “pochi” (abbia fede).

Ok, meglio non indagare ulteriormente, metto giù che giá la telefonata mi sarà costata suppergiù soltanto una decina di euro!

A questo punto, siamo al 16 giugno ed io sono stufa. Mi aspetto che passino settimane prima di ricevere il documento, ed invece.. Sorpresa! il giorno seguente, eccolo lì, nella mia casella email,  il famoso attestato di non-volato! lo giro immediatamente all’assicurazione. E così siamo al 17 giugno.

Passano altri 10 giorni, e non ho riscontri dalla Intana Assist, neanche un “ok abbiamo ricevuto tutto”.. ma d’altra parte so che sono oberati di lavoro e così mi predispongo ad aspettare. Il 27 giugno, sul punto di riscrivergli per sapere a che punto stavamo con la pratica, ecco che sono proprio loro a contattarmi dicendomi che la mia richiesta di rimborso è stata accettata, la pratica è chiusa e mi sarà accreditato un bonifico entro tre settimane.

Dopo due settimane vedo la somma sul mio conto corrente, dalla cifra mi hanno dedotto la franchigia, ma hanno rimborsato anche i costi dei posti a sedere prenotati.

Molto bene… la saga è finita!

Tirando le somme.

Per semplificarvi la vita, e non farvi ostiare come ho fatto io, ecco in breve cosa dovete fare se avete necessità di annullare il vostro viaggio con la Ryanair:

  • non state a cercare invano numeri di telefono – poveri illusi – ma scrivete una mail all’indirizzo che trovate sulla polizza, nel mio caso era: claimsIT@oneclaims.it;
  • aspettate pazientemente;
  • quando vi risponderanno, iniziate col compilare il modulo che vi avranno inviato in tutte le sue parti (per l’annullamento sono 14 pagine, quindi armatevi di santa pazienza);
  • non cercate di annullare il volo della Ryanair perchè i voli della Ryanair non si possono annullare, semplicemente se non si può partire, non ci si presenta;
  • passata la data del volo, telefonate al famoso 895 e richiedete il certificato di NON VOLATO, mettete in conto che vi costerà una decina di euro. Se in alternativa potete aspettare qualche mese, allora scrivete pure le mail e buona fortuna;
  • quando vi arriverà, giratelo immediatamente all’assicurazione;
  • aspettate pazientemente.

Aggiungo anche:

  • pregate di non avere un’emergenza mentre siete in viaggio, perchè il numero per le emergenze io l’ho chiamato diverse volte, e risultava sempre occupato. Questo non è affatto un bene se uno ha un’urgenza o gli è successo qualcosa mentre si trova in viaggio. Il numero da chiamare dovrebbe essere, inoltre, stampigliato a caratteri cubitali anche all’inizio del testo della polizza, o comunque in posizione rilevante. Invece lo si trova soltanto mettendosi a leggere alacremente, prima o poi salta fuori!
  • IMPORTANTE: le informazioni generali sull’assicurazione di viaggio Ryanair ed i documenti di polizza da scaricare si possono trovare al seguente indirizzo: https://ryanair.ukgeneral.com/it

…e quindi per rispondere alla domanda iniziale: conviene farla? la risposta per me è NO.

Anche se, nella fase finale, i tempi per il rimborso sono stati abbastanza veloci, la mancanza di chiarezza e di informazioni sul sito della compagnia aerea, il continuo rimbalzare senza dare delle risposte chiare, sono situazioni inaccettabili, secondo me. Teniamo anche conto, che nel momento in cui si contatta una compagnia assicuratrice, è perchè ci si trova in difficoltà; tutto dovrebbe essere predisposto per semplificarti la vita, non per complicartela.

In definitiva, secondo me, é molto meglio sceglierla in prima persona, e con la dovuta calma, la compagnia assicuratrice per il nostro viaggio, dopo che la aprenotazione del viaggio è già stata fatta, piuttosto che aggiungerla “in automatico” con un clic durante un processo di prenotazione il quale, se non ti sbrighi a completarlo, devi ricominciare tutto da capo.

––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

Questa è stata la mia esperienza con l’assicurazione di viaggio Ryanair, anche tu hai un’esperienza a riguardo e hai voglia di condividerla?

––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

ATTENZIONE: le notizie aggiornate riguardo alla polizza viaggio Ryanair si possono trovare a questa pagina >> questo articolo riporta fatti avvenuti nel luglio 2014, cerchiamo di tenerlo aggiornato anche grazie ai commenti lasciati dagli utenti, ma si prega di fare sempre riferimento ai documenti della propria polizza di viaggio per trovare tutte le informazioni aggiornate.

Ecco i numeri telefonici ed indirizzi email aggiornati da contattare:
RICHIESTA DI INDENNIZZO RYANAIR:

indennizzi-polizza-viaggio-ryanair

EMERGENZA QUANDO CI SI TROVA IN VIAGGIO:

emergenza-sanitaria-polizza-viaggio-ryanair

Grazie a tutti per partecipare così numerosi alla discussione su questo argomento 🙂

––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

potrebbero interessarti anche:

Travel Guard Assicurazione di viaggio: la mia esperienza >>

L’assicurazione di viaggio, questa sconosciuta >>

Sicurezza in viaggio >>

Offerte per assicurazioni di viaggio >>

Salva

Salva

Salva